UEFA, Ceferin: "Ci saranno delle conseguenze per chi non terminerà la stagione..."

16 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

UEFA CEFERIN SERIE A – Aleksander Ceferin, il Presidente dell’UEFA, alza il tiro delle sue dichiarazioni dopo le ultime incertezze riguardo al futuro della Serie A. Già nei giorni scorsi Ceferin aveva mostrato preoccupazione sulla mancanza di un processo decisionale certificato che avrebbe portato a stabilire con esattezza la ripresa della Serie A. E soprattutto la sua conclusione. Con un’intervista esclusiva al Corriere dello Sport, Ceferin ribadisce tali concetti. Ammonendo inoltre sulle possibili conseguenze in caso di mancata conclusione dei singoli campionati.

Ceferin sulla ripresa dei campionati

"Nessuno vuole il marchio di irresponsabile. Gli organizzatori delle competizioni nazionali si stanno dotando di protocolli di sicurezza molto seri e articolati che dovranno essere applicati con assoluto rigore. Il rischio zero non esiste a nessun livello e in nessun ambiente lavorativo. Ci stiamo tutti attrezzando per proteggerci. Ho molta stima dei calciatori della Serie A e dei dirigenti italiani e non credo ad alcun tentativo di boicottaggio. Penso che la maggioranza delle leghe riuscirà a portare a termine il campionato. Chi non lo farà, scelta sua, dovrà affrontare i preliminari, se vorrà partecipare alle prossime competizioni UEFA".

Sul calcio senza pubblico

"Temo che per un po’ non sarà possibile avere il pubblico, spero non per troppo. Tutti, io prima di tutti, vogliamo rivedere i nostri stadi pieni di tifosi".

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram