Querelle Gasperini-Valencia, l'Atalanta risponde al club spagnolo: "Seguiti e rispettati i protocolli"

1 Giugno 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

ATALANTA VALENCIA GASPERINI - Hanno scatenato un polverone, in Spagna, le parole di Gian Piero Gasperini a proposito dei suoi sintomi compatibili col Covid-19 - poi contratto, secondo le parole del diretto interessato, ndr - in prossimità della sfida di ritorno di Champions col Valencia. Al comunicato ufficiale del club iberico, l'Atalanta ha risposto attraverso le colonne de L'Eco di Bergamo. Ecco la nota del club orobico.

L'Atalanta risponde al Valencia

"Nella trasferta di Valencia sono stati pienamente rispettati tutti i protocolli di sicurezza e che il tecnico non ha mai avuto febbre né problemi respiratori né prima della partenza né durante la permanenza a Valencia". Si specifica inoltre come Gasperini sia poi tornato ad allenare come da protocollo, sostenendo i test medici. Questi non hanno riscontrato in lui alcuna positività, così come tutti i tamponi più volte ripetuti fino ad oggi, che hanno sempre dato esito negativo.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram