Champions League, trionfa il Bayern pigliatutto: PSG piegato 1-0 grazie a Coman

24 Agosto 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

CHAMPIONS LEAGUE BAYERN MONACO PSG – Non ce n'é per nessuno. Erano i favoriti, e non hanno tradito le attese. Nell’atto conclusivo di una stagione lunghissima, il Bayern Monaco mette la ciliegina sulla torta di un anno già consegnato alla leggenda conquistando anche la Champions League. Nella finale di Lisbona i bavaresi hanno la meglio sul PSG, giustiziere dell'Atalanta ai quarti, col punteggio di 1-0. Eroe della serata l’ex juventino Kingsley Coman, autore del gol-vittoria al 59′. Il PSG ha giocato con orgoglio e tenuto bene il campo ma la serata storta di Mbappé e almeno un paio di interventi miracolosi di Neuer su Neymar e Marquinhos hanno negato ai parigini la gioia del gol. Il Bayern conquista così la sua sesta Coppa dei Campioni/ Champions League, stabilendo anche un record che sarà difficile battere: è l’unica squada ad aver vinto la competizione avendo vinto tutte le partite disputate. Leggendari.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram