Serie A, Gravina riconsidera l’ipotesi playoff e playout: la situazione

19 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A PLAYOFF PLAYOUT – La voce era circolata già ieri sera. Gabriele Gravina, il Presidente della FIGC, preso atto delle lungaggini sulla ripresa, ancora tutt’altro che certa, della Serie A, avrebbe rivalutato l’idea di concludere la stagione con la formula dei playoff e dei playout. Addirittura nelle scorse ore si era ipotizzato un calendario che, per l’assegnazione dello Scudetto, prevedeva il coinvolgimento di ben 12 squadre, con le prime 4 che sarebbero passate d’ufficio ai quarti di finale. I playout avrebbero invece impattato le ultime 8 squadre. Smarcato il nodo della regolarità di un simile cambio di regolamento in corsa, grazie all’applicazione dell’’articolo 221 bis del Dl, rimaneva comunque il problema dell’assegnazione dei posti in Champions ed Europa League.

I nuovi scenari: playoff a 4 e playout a 6

Secondo quanto riportato stamane da Il Messaggero, l’idea playoff-playout sarebbe stata rimodulata nel seguente modo. L’intenzione è quella di far partecipare ai palyoff solo le prime quattro squadre, anche perché nessuna accetterebbe mai di mettere a rischio la Champions League. Per quanto riguarda i playout, sarebbero in sei a giocarsi la salvezza. La questione non è comunque semplice dato che ad esempio il Torino ha un punto in meno dell’Udinese, ma con anche una partita in meno. La sede di tutti i match sarebbero gli stadi del Centro-Sud, per tentare di ridurre al minimo il rischio contagio. Ovviamente il tutto sempre a porte chiuse.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram