Atalanta-Fiorentina 1-0, Lookman riporta in vetta la Dea

2 Ottobre 2022
- Di
Martino Cardani
Tempo di lettura: 2 minuti

ATALANTA FIORENTINA SERIE A 2022- Nell'8^ giornata della Serie A 2022/23 l'Atalanta ospita al Gewiss Stadium di Bergamo la Fiorentina di Italiano in crisi di risultati. Con una vittoria la squadra di Gasperini, che deve ancora fare a meno di Zapata, tornerebbe in testa al campionato insieme al Napoli. Ecco la cronaca e il tabellino del match.

LEGGI ANCHE----> Atalanta, stop di Zapata più lungo del previsto

Atalanta-Fiorentina, la cronaca dell'8^ di Serie A 2022/23

Primo Tempo

La partita mostra subito le due idee di gioco dei diversi allenatori: da una parte l'Atalanta attende e si propone di impensierire i Viola con rapide ripartenze, dall'altra la Fiorentina di Italiano mantiene il possesso palla anche se, troppo spesso, senza sbocchi offensivi.

Inizia bene la Fiorentina, poi cala

Ottimo il lavoro di Kouamé che, con la sua mobilità, porta spesso Okoli fuori posizione nei primi minuti di gioco. Alla Fiorentina, tuttavia, manca lo spunto per portarsi in vantaggio e, con il passare dei minuti, l'impeto iniziale si affievolisce e lascia il posto alla manovra dell'Atalanta.

Espulso Kouamé, poi interviene la V.A.R.

Al minuto 39 Kouamé viene espulso da Irrati per una manata a De Roon. Il cartellino viene, però, revisionato alla V.A.R. e l'arbitro decide di non sanzionare il giocatore viola neppure con un giallo, giudicando l'intervento completamente non volontario. Esplode di rabbia il Gewiss Stadium.

Primo tempo privo di emozioni

La partita è tattica e fisica e regala pochi spunti: l'Atalanta ci prova con Lookman e Soppy, senza risultati.

Secondo Tempo

La Fiorentina riparte, come nel primo tempo, schiacciando sull'acceleratore ed è, ancora, Kouamé il più pericoloso dei suoi. Toloi, infatti, deve intervenire provvidenzialmente su di lui e sventare una grande occasione.

VANTAGGIO ATALANTA!! LOOKMAN PORTA AVANTI LA DEA!!

Minuto 59: gran lavoro di Muriel che si porta sulla linea di fondo, salta Mandragora e apparecchia il banchetto per Lookman che, da due passi, accetta con gioia l'invito a cena e festeggia con i tifosi dell'Atalanta l'1-0.

Maehle sfiora il raddoppio

Clamorosa occasione per l'esterno di Gasperini che, servito benissimo da Muriel, spreca l'occasione del raddoppio.

Occasioni da una parte e dell'altra

Il match vive di folate: prima Lookman sfiora la doppietta, fermato da Quarta, quindi Saponara si incarta a pochi metri dalla porta e non riesce ad agguantare il pari.

Finale: assalto Fiorentina

Nel finale l'ingresso di Jovic favorisce un forcing viola che, però, risulta inefficace. Anche grazie a Sportiello, che dice di no proprio a Jovic e alla fortuna, quando Demiral rischia il più incredibile degli autogol ma viene graziato dalla Dea, stavolta quella bendata.

L'Atalanta vince una partita complicata e nervosa e riaggancia il Napoli in testa alla Serie A.

Atalanta-Fiorentina, il tabellino del match

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi (dal 30’ s.t. Demiral), Okoli, Scalvini; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Soppy (dall’11’ s.t. Maehle); Ederson (dall’ 11’ s.t. Pasalic); Lookman (dal 30’ s.t. Malinovskyi), Muriel (dal 30’ s.t. Hojlund). 
Allenatore: Gasperini

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti (dal 23’ s.t. Terzic), Martinez Quarta (dal 41’ s.t. Duncan), Igor, Biraghi; Bonaventura (dal 23’ s.t. Amrabat), Mandragora, Barak (dal 31’ s.t. Jovic); Ikoné, Kouamé, Saponara (dal 41’ s.t. Cabral). 
Allenatore: Italiano.

NOTE:

Arbitro: Sig. Irrati
Marcatori: Lookman (A., 59').
Ammonizioni: Bonaventura (F., 4'); Scalvini (A., 31'); Hateboer (A., 80'); Amrabat (F., 85').
Espulsioni: \
Minuti di Recupero: Primo Tempo 2'; Secondo Tempo 5'.

Martino Cardani

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram