Valencia, Wass attacca l'UEFA: "Ci avete fatto giocare contro l'Atalanta e ci siamo ammalati tutti..."

6 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

VALENCIA ATALANTA WASS UEFA - Clamoroso sfogo di Daniel Wass, giocatore del Valencia, che senza mezzi termini ha attaccato duramente l'UEFA per non aver impedito la disputa del doppio confronto di Champions tra Atalanta e Valencia. Le due partite si svolsero all'alba della diffusione del Coronavirus nel territorio lombardo e, successivamente, sebbene ci siano stati altri focolai, in Italia ed in Spagna. Ecco le parole di Wass, intercettato dai microfoni di Tv3.

Wass, duro attacco all'UEFA

"È terribile che ci abbiano permesso di giocare quella partita. Molti dei nostri giocatori si sono ammalati e tanti spagnoli hanno portato il virus in Spagna. Adesso vorrei essere in Danimarca, con la mia famiglia che però resta lì perché crediamo sia più sicuro della Spagna. Ci sono stati tanti morti e gli ospedali sono ancora sovrappopolati".

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram