Serie A, e se si giocassero tutte le partite al Sud? Ecco la proposta del sindaco di Napoli

5 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
atalantalive-atalanta-stadio-gradinate-tifosi
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A NAPOLI ATALANTA - Si fa un gran parlare, e giustamemte, di come sia difficile, anche a livello emozionale, pensare di giocare a pallone in quei luoghi martoriati dal Coronavirus. Uno di questi, purtroppo, è proprio la città di Bergamo. Ad alcuni sembra un sacrilegio ospitare, sebbene a porte chiuse, una o più partite di calcio. Considerazione assolutamente da rispettare perché fatta da chi il dolore lo ha vissuto sulla propria pelle. Ecco allora arrivare, in soccorso del bene comune, una proposta che forse metterebbe tutti d'accordo. A lanciarla è il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di TeleclubItalia.

Serie A, De Magistris propone di finire il campionato al Sud

"Sono tante le idee. Adesso bisogna lavorare di fantasia tenendo sempre presente la situazione sanitaria. Se questa si consolida al Sud in maniera positiva e siccome in qualche modo i campionati devono terminare, un opzione può essere di giocare nei luoghi in cui il contagio può essere zero, con una situazione di maggiore tranquillità per i calciatori e per i team. Siccome si giocherà a porte chiuse, si vedano tutte le partite in chiaro. Nell'eventualità Napoli si farà trovare pronta, sarà una bel modo di riscatto per la nostra città in cui si riparte non solo dall'economia, ma anche dal calcio".

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram