L'ex Livaja: "Dispiaciuto per quello che ha passato Bergamo. L'Atalanta? Gioca un grande calcio"

18 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

ATALANTA LIVAJA - Marco Livaja, ex giocatore dell'Atalanta ora militante in Grecia, nell'AEK Atene, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com. Ecco le sue parole.

Sul dramma del Coronavirus a Bergamo

"Molte nazioni si sono spaventate per quello che purtroppo è successo in Lombardia. Da quando è cominciata la crisi per il Covid-19 ho seguito tutti i giorni le notizie su Bergamo. Mi sono sentito con amici e sono estremamente dispiaciuto per quello che è successo, per ciò che città e cittadini hanno subito. Io sono legato a Bergamo perché è stato il secondo passo importante, a carriera appena cominciata. La città mi piaceva e mi piace molto, spero che i bergamaschi possano superare questo momento difficile… Io lì ci ho vissuto due anni".

Livaja sul momento dell'Atalanta

"Gioca un calcio molto bello, veloce e preciso. Hanno giocatori importanti e un bravo allenatore. Non mi aspettavo che arrivasse ai quarti di Champions, ma il presidente e il figlio avevano già progetti importanti ai miei tempi. Sono bravissime persone e grandi personaggi".

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram