L'Atalanta sogna la Champions al Gewiss Stadium: l'UEFA si pronuncerà a settembre

6 Agosto 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

ATALANTA GEWISS STADIUM CHAMPIONS LEAGUE - L'Atalanta insegue il sogno Champions non solo sul campo - mancano ormai meno di 7 giorni alla storica sfida col PSG, ndr - ma anche nelle sedi istituzionali. Il Presidente Percassi non ha mai nascosto il desiderio di giocare la prossima Champions a casa propria, al Gewiss Stadium: l'accelerazione data ai lavori di ristrutturazione dello stadio deve essere fondamentalmente letta in questa chiave. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola fa il punto della situazione, evidenziando come una risposta sull'agibilità dello stadio per le competizioni internazionali arriverà tra il 7 e l'8 di settembre, quando emissari dell'UEFA saranno a Bergamo per pronunciarsi sull'esito.

In Champions al Gewiss Stadium: cosa cerca l'UEFA per l'ok

Quanto finora illustrato dall’Atalanta ai vertici UEFA èstato sufficiente per decidere di verificare di persona asettembrel, ’avanzamento dei lavori. Ed arrivare ad approvare la deroga richiesta dalla società orobica. La delegazione UEFA che raggiungerà Bergamo saràcomposta da almeno quattro persone. La visita si articolerà nei due succitati giorni di settembre. Il primo giorno sarà dedicato ad esaminare la compatibilità con i “paletti Uefa” relativi a spogliatoi, sala VAR e spazi riservati agli addetti ai lavori. La seconda alla valutazione dei requisiti riguardanti sponsor e TV. Anche per questo saranno presenti i rappresentanti di SKY, il broadcaster licenziatario dei Diritti TV della prestigiosa competizione continentale.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram