Gasperini: "Partita rovinata dall'espulsione, c'è grande rammarico"

25 Febbraio 2021
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

GASPERINI ATALANTA REAL MADRID CHAMPIONS INTERVISTA – Queste le parole di Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, intervistato al termine del match di Champions League contro il Real Madrid.

Champions League, le parole di Gasperini dopo Atalanta Real Madrid 0-1

“Il cambio di Ilicic? Si trattava solo di portare il risultato in porto. Poi è arrivato il gol di Mendy un po’ casuale. Peccato. Lo 0-0 era un risultato buono per come era andata la gara. Siamo amareggiati ma ci riprendiamo. Ormai era l’ultimo slot. Proprio sulla sostituzione abbiamo preso gol. In undici contro undici sarebbe stata un’altra partita, più aperta, più giocata. Lo spirito della gara era un altro. Sarebbe stata più bella. La partita è stata rovinata, c’è grande rammarico. Il contrasto resta un gesto del calcio che non si può togliere. Questo è un suicidio al calcio. Non dico niente perché sennò la Uefa mi tiene fuori due mesi. Non si possono avere arbitri che non distinguono un fallo da un contrasto, che non hanno giocato al calcio. Facciano un altro mestiere. Hanno tutti i mezzi televisivi ma neanche di fronte alle immagini… Questo vale anche nel nostro campionato, dove ci sono cento falli a partita”.

Sulle condizioni di Zapata

“Ci ho parlato prima, non sembra una stiramento ma una contrattura. Noi andiamo a Madrid a fare la nostra partita. Forse avremmo perso lo stesso ma volevamo fare la nostra partita”.

Tags:
© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram