Gasperini a Sky: "C'é rammarico per essere andati vicini all'impresa, ma ai ragazzi non posso rimproverare nulla"

13 Agosto 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

GASPERINI INTERVISTA SKY ATALANTA PSG - Glielo leggi negli occhi, a Gasperini, il rimpianto per quei minuti finali contro il PSG. Il destino spegne i sogni di gloria della Dea ad un cm dalla storia, quando sembrava ormai fatta. Il tecnico dell'Atalanta ha parlato così, ai microfoni di Sky, nell'immediato post partita del Da Luz. Ecco le sue parole.

L'intervista a Gasperini: su Atalanta-PSG

"Devo dire che c’è il rammarico per essere arrivati davvero vicini al concludere l’impresa. Rimane la soddisfazione di aver giocato una Champions League in crescendo e io non posso fare altro che ringraziare i ragazzi. Dispiace perché sembrava fatta nonostante le difficoltò della gara. In questa gare ci sono avversari e giocatori tra i più forti del mondo. Mbappè e Neymar hanno vivacizzato l’azione, ma avere preso gol a tempo scaduto dispiace di più. Noi abbiamo cercato di ribattere sempre, i ragazzi hanno fato tutto la termine di un periodo faticoso e impegnativo. Questa Champions ci insegna tanto: è una competizione particolare, decisa dai dettagli e questi determinano i match in equilibrio. Ai tifosi dico di festeggiare ugualmente per il senso di appartenenza che abbiamo e perché la squadra ha dato tutto. Cercheremo di migliorarci ancora in futuro ma dobbiamo essere felici lo stesso”.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram