atalantalive-atalanta-fiorentina-italiano-vincenzo-allenatore-intervista-coppa-italia
LaPresse

ITALIANO ATALANTA FIORENTINA INTERVISTA – Queste le parole di Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, intervistato da Italia 1 dopo la vittoria per 2-3 in casa dell’Atalanta.

Coppa Italia, l’intervista a Italiano dopo Atalanta Fiorentina 2-3

“Nel primo tempo tempo prima del loro pareggio stavamo gestendo bene, loro hanno pareggiato alla prima occasione. In dieci non è mai semplice, siamo stati bravi a vincerla. Ho chiesto di andare tutti avanti nel finale perché nei supplementari in dieci potevamo soffrire moltissimo. E’ andata bene, siamo stati fortunati e bravi, siamo contenti della semifinale”.

Piatek sostituto di Vlahovic

“Aspettiamo il nostro avversario, godiamoci questa vittoria. Sono contento per Piatek che si sta allenando benissimo, deve inserirsi nei meccanismi, si è mosso bene sacrificandosi. Le due reti sono un premio per lui. Dobbiamo essere fieri, non è facile giocare alla pari contro una squadra come l’Atalanta”.

Squadra che incarna il suo spirito?

“Stiamo lavorando duramente dal ritiro, questi alti e bassi non devono accadere spesso, bisogna migliorare e sono contento dell’atteggiamento. Dovevamo reagire a una sconfitta e anche stavolta l’abbiamo fatto. Venire qui e superare il turno non è facile”.

Rispondi