Calciomercato, Caldara non verrà riscattato dalla Dea

25 Maggio 2021
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

ATALANTA CALCIOMERCATO CALDARA - Archiviata la stagione con la terza qualificazione consecutiva alla Champions League, l'Atalanta si tuffa sul mercato. Oltre a dover respingere gli assalti che verranno portati ai propri gioielli, la dirigenza della Dea fa i conti anche coi giocatori in prestito. Da valutare, ad esempio, il possibile riscatto di Mattia Caldara, ancora di proprietà del Milan. Sulla questione il quotidiano Tuttosport pare non avere dubbi: il nativo di Bergamo verrà fatto tornare alla base.

Calciomercato, Caldara torna al Milan

Con sole sei presenze in campionato nell’arco di tutta la stagione 2020-21, non si può certo dire che il ritorno nella città natìa sia stato fruttuoso per il difensore ancora di proprietà del Milan. A questo punto sembra scontato che l’Atalanta non riscatterà il giocatore, che quindi tornerà a Milanello. Difficile ipotizzare un suo futuro in rossonero agli ordini del confermatissimo Pioli, il quale avallò la cessione in prestito senza troppi tentennamenti.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram