Serie A, lo spauracchio dello stop definitivo: ecco come verrebbe chiuso il campionato

1 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A ATALANTA - Passano i giorni e tra una polemica e l'altra, tra repliche e controrepliche, si fa sempre più nebuloso l'immediato futuro del campionato di Serie A. L'intesa sul protocollo sanitario, che permetterebbe alle società per lo meno di far allenare i propri atleti nei rispettivi centri sportivi, è ancora lontana dall'essere trovata. Il Ministro dello Sport Spadafora ha alzato i toni dichiarando che in assenza di tale accordo, il Governo si assumerà l'onere di fermare definitivamente il calcio. Questo da una parte ha ammorbidito le posizioni della Lega Serie A, dall'altra ha fatto scattare lo spauracchio che veramente potrebbe esseree finita qui la stagione 2019-20.

Serie A, cosa succederebbe in caso di stop

L'orientamento della FIGC in caso di stop al campionato deciso dall'alto, sarebbe comunque quella di non assegnare lo Scudetto. Comunicando però, sulla base delle classifiche congelate all'8 marzo, retrocessioni dalla A alla B e promozioni dalla serie cadetta al massimo campionato. Sarebbe una via differente rispetto a quella scelta dalla Federcalcio Francese, che ha, com'è nto, designato il PSG Campione di Francia. L'Atalanta manterebbe il suo posto in Champions League risultando quarta in classifica con una partita in meno e tre punti in più rispetto alla Roma, che è quinta.

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram