Torino, Juric: "Gasp l'influenza più grande che ho avuto"

4 Dicembre 2023
- Di
Redazione AT
Nella foto Ivan Juric a bordocampo che applaude. Il tecnico del Torino ha parlato in conferenza stampa di cosa si aspetta dall'Atalanta del suo maestro Gasperini.
Tempo di lettura: < 1 minuto

JURIC TORINO ATALANTA - L'allenatore del Torino Ivan Juric nella conferenza stampa di ieri ha parlato della partita che si giocherà questa sera, 4 dicembre, alle ore 20.45 allo stadio Olimpico Grande Torino, di come hanno preparato l'incontro e cosa si aspetta dall'Atalanta del suo "maestro" Gasperini.

Le parole di Juric nella conferenza stampa prima di Torino -Atalanta

Sul grande ex Duvan Zapata

"Ha sempre fatto bene tranne l'ultima. Con Sassuolo e Monza ha fatto bene, speriamo si sblocchi. Lo abbiamo visto molto motivato".

Cosa si aspetta dalla Dea

"Hanno uno stile di gioco chiaro, hanno giocatori forti e ti impressionano per la loro forza fisica. Arrivano da un buon girone in Europa con il primo posto".

I punti forti dell'Atalanta

"Sono una squadra completa, anche in attacco e hanno i cambi. In mezzo sono forti, hanno anche determinato con tiri da fuori. Con loro abbiamo sempre fatto bene, perdendo o pareggiando per particolari".

Il suo rapporto con Gasperini

"Ha fatto un lavoro pazzesco, è l'influenza più grande che ho avuto. Siamo molto legati umanamente, sa cosa penso di lui".

Sull'ex Miranchuk e sul livello delle due squadre

"Sono mondi diversi, sono situazioni davvero diverse. Se pensiamo di essere al livello dell'Atalanta, sbagliamo tutto. Vogliamo migliorare, possiamo dare di più. Miranchuk è stato fondamentale per noi come assist e gol, loro hanno un parco attaccanti che spesso Gasp gira e sono tutti di grandissimo valore".

© Copyright - Atalantalive.it - Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il Tribunale di Roma
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram