atalantalive-atalanta-percassi-presidente
LaPresse

PERCASSI INTERVISTA ATALANTA – Queste le parole del presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, in un’intervista rilasciata a L’Eco di Bergamo.

Atalanta, l’intervista al presidente Antonio Percassi

“Restare competitivi? Questo non è in discussione. Proveremo a migliorare la squadra. Ho chiesto un paio di inserimenti, come l’estate scorsa con Romero e Pessina”.

Sul calciomercato

“Se si creano condizioni irrinunciabili un sacrificio si può fare. Non incassare e spendere non è equilibrato. Ma se qualcuno parte lo sostituiremo in modo adeguato, a prescindere dagli inserimenti. E poi il mister non vuole 30 giocatori, proveremo a migliorare i “titolarissimi”. Calcisticamente prenderei subito un difensore“.

Sulla permanenza di Gollini

“Per me è un buon portiere e un bravo ragazzo. Poi dipende dal mercato. Ma questo vale per tutti”.

Sull’attacco della Dea

“Siamo da tre anni il miglior attacco di Serie A. E io vorrei ricominciare domani per scoprire il futuro di Miranchuk. Per me restano tutti: Muriel, Zapata, Ruslan. Incedibili”.

Su Gomez

“Su Gomez ha avuto ragione il mister. Parlo di calcio. Ha avuto ragione il mister quando replicava alla nostra preoccupazione per la sua partenza dicendoci: “Ma ora diventeremo più forti…”. Lui non aveva il minimo dubbio”.

Sul futuro di Gasperini

“Abbiamo altri tre anni di contratto, qui può restare tutta la vita. A oltranza. Non so perché me lo fate ripetere sempre…”.

Rispondi